COMUNICAZIONE AI FORNITORI DEL COMUNE

In ottemperanza da quanto previsto dal Decreto Ministeriale n. 55 del 03 Aprile 2013, a
decorrere dal 31 Marzo 2015, il Comune di RIOFREDDO non potrà più accettare fatture
che non siano trasmesse in forma elettronica.
La fattura elettronica non dovrà essere inviata direttamente al Comune ma al sistema di
interscambio istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e, per non essere
scartata, dovrà necessariamente riportare:

•Il codice univoco del Comune di RIOFREDDO:UFIA6R (da inserire nel campo “codice
destinatario”);
•Il codice univoco dell’ufficio: Uff_eFatturaPA;
•Il codice CIG (codice identificativo gara) e CUP (codice unico di progetto), se
obbligatori;
•Tutte le informazioni fiscali ed esplicative già previste dalla vigente normativa;
•Il numero dell’impegno e il numero di determinazione di incarico della fornitura di beni
e/o servizi.

Per qualsiasi approfondimento ed informazioni consultare il sito internet:

www.fatturapa.gov.it